ASD CADERISSI

“Che ne dici?"
 “Si, forse è il momento, dobbiamo pur capire se siamo pronti, se siamo capaci, a fare qualcosa di completamente nostro. E di diverso”
 
Non si conosce bene la data certa di questo dialogo, ma non passò molto tempo da lì al 3 maggio 2012: nasce l’a.s.d. Ca de Rissi.
Mossi dalla convinzione di saper realizzare qualcosa di differente, sulla scorta dell’esperienza trentennale passata sui campi, sei persone penna alla mano firmano la nascita del progetto, sei persone che per un  motivo o per un altro si conoscono da almeno vent’anni, che hanno condiviso questo sport sui campi e la vita al di fuori di questi.
Il progetto è semplice: affidarsi a tecnici che siano prima di tutto “persone” di spessore per la gestione della squadra, ed un’attenzione maniacale per tutto ciò che organizzarsi si deve, nella cura di una società; ruoli definiti ed autonomi, fiducia reciproca incondizionata, e soprattutto tanta, tanta, tanta comunicazione.  Programma a medio termine, la collaborazione con il Molassana Boero: tutto è pronto.
Al centro del progetto, l’importanza della crescita individuale all’interno di una famiglia che molti finiscono addirittura per “sposare”.
 
Il futuro: Ca De Rissi SG esisterà finchè manterrà la capacità di circondarsi di collaboratori che si sentano parte sinergica del progetto. Per loro la società impegnerà ogni energia per comunicare la propria filosofia, fatta di passione, serietà, romanticismo e spirito imprenditoriale.Il programma è, e sarà sempre, quella crescita individuale che solo la vita in un gruppo che condivide degli obiettivi può stimolare.Nel calcio esiste un solo modo per perseguire questo obiettivo: fare il massimo che le “gambe” consentano di fare, buttare il cuore oltre l’ostacolo, possibilmente ricordando di portarsi dietro il cervello.